Sportello d’Ascolto

Due nuovi progetti alla Scuola Cattolica Paritaria Madonna dell’Asilo di Vasto: “IN VIAGGIO! LA PRIMA SI AVVICINA. Nel nostro zainetto mani per saper fare e bocca per parlare” e “Vorrei capire se… La Logopedista risponde”.“IN VIAGGIO! LA PRIMA SI AVVICINA. Nel nostro zainetto mani per saper fare e bocca per parlare”: ha preso il via la scorsa settimana un nuovo progetto dedicato ai bambini dell’ultimo anno della Scuola dell’Infanzia della Scuola Cattolica Paritaria Madonna dell’Asilo di Vasto.

“L’idea del progetto è nata principalmente dalla nostra esperienza clinica e da quello che osserviamo e valutiamo ogni giorno grazie al nostro lavoro” spiega la Logopedista Serena Pomponio. “Constatiamo, infatti, sempre di più che svariati bambini non sempre hanno le competenze adeguate per affrontare, nel migliore dei modi, l’ingresso alla Scuola Primaria” sottolinea. “Credendo molto nel ‘lavoro di squadra’ coopereremo in sinergia con le insegnanti per fornire ai bambini più competenze e strumenti possibili, potenziare le acquisizioni di base, prevenire o ridurre eventuali difficoltà che si potrebbero manifestare. Vorremmo cercare di alleggerire il più possibile il loro cammino e anche le apprensioni dei genitori in questa nuova avventura. Dare ai bambini la possibilità di scoprire che si può apprendere con entusiasmo e curiosità sentendosi adeguati”.“Troppo spesso i bambini si sentono inadeguati solo perché nel loro zainetto mancano i mattoncini per porre basi solide su cui costruire, ognuno a suo modo, il proprio sapere” evidenzia Marianna Santurbano. “Saper fare e saper essere. Noi vogliamo solo accendere in loro la curiosità di imparare qualche nuova strategia o prospettiva, che, speriamo, potrà aiutarli a fronteggiare al meglio questo nuovo salto nel vuoto che è la primaria. Ogni nuovo viaggio porta con sé paura e curiosità. Ma se sappiamo di poter contare su noi stessi e sugli strumenti che abbiamo, anche un salto nel vuoto diventa un’avventura meravigliosa”.Entusiasta del progetto il dirigente scolastico, Massimiliano Melchiorre, che ha mostrato una spiccata sensibilità nel percepire come l’inserimento di una figura come quella del Logopedista all’interno di un istituto scolastico e dei suoi progetti potrebbe essere un valore aggiunto. Si sono subito mostrate propense, incuriosite e interessate a collaborare anche le insegnanti della scuola. Il lavoro che si farà è importante perché i bambini nella Scuola dell’Infanzia sono più abituati allo svolgimento delle attività in forma ludica, in cui le nozioni arrivano maggiormente attraverso il gioco a differenza della Scuola Primaria in cui inizia la didattica vera e propria. Nella Primaria, infatti, pur non escludendo anche l’insegnamento sotto forma di gioco, si guarda di più alle competenze e a determinati requisiti del bambino.Non solo il progetto “IN VIAGGIO! LA PRIMA SI AVVICINA”. All’interno della Scuola Paritaria Madonna dell’Asilo di Vasto sarà istituito anche uno “Sportello di ascolto logopedico gratuito” curato dalla Logopedista Serena Pomponio. Questo secondo progetto, denominato “Vorrei capire se… La Logopedista risponde”, è rivolto a genitori ed insegnanti della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di I° e II° grado di Vasto e delle zone limitrofe. Ci sarà la possibilità di richiedere un incontro durante il corrente anno scolastico per cercare di carpire consigli e sciogliere dubbi sulla presenza di eventuali difficoltà del linguaggio, dell’apprendimento, della voce, del comportamento e della deglutizione nel massimo della riservatezza e professionalità. TIZIANA SMARGIASSI